La Tecnologia semplice da leggere.

Apple, Google e Microsoft verso il Tethering Wi-Fi a 6 GHz

Le più grandi aziende tecnologiche si muovono verso il Tethering Wi-Fi a 6 GHz

Apple, Google, Microsoft e Microsoft hanno chiesto alla FCC di approvare un nuovo tethering Wi-Fi a corto raggio e a bassissima potenza (VLP) nello spettro di 6 GHz.

Alla base di questa richiesta è l’arrivo del 5G in modo da poter utilizzare dispositivi a bassa potenza che si connettono tra di loro permettendo così di utilizzare i servizi wireless di prossima generazione abilitando una classe per dispositivi portatili a bassissima latenza, come può essere un visore di realtà virtuale.

Questa nuova tecnologia Wi-Fi sarebbe importante per la proliferazione del 5G in quanto i dispositivi come occhiali AR/VR che la userebbero necessiterebbero di un veloce tethering di dati per utilizzare la velocità del 5G.

Già in precedenza la FCC aveva dato il via libera alla banda 6 Ghz garantendo il corretto funzionamento dei servizi nella banda. L’industria cellulare vorrebbe, però, che almeno una parte di quello spettro sia esclusiva del 5G.

In conclusione, i dispositivi di prossima generazione potrebbero beneficare del 5G e dal Wi-Fi 6 se ci sarà la possibilità di combinarli.

wifi-tethering
wifi tethering

Restiamo in attesa di comunicazioni da parte della FCC e vi terremo aggiornati nei prossimi articoli!

E voi cosa ne pensate? Ritenete giusto quanto richiesto dalle big della tecnologia per l’utilizzo del tethering Wi-Fi?

Al prossimo articolo!

Fonte Mobilelabs
via Sito Web

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.