Fibra ottica Enel in 224 città italiane

0 140

Il piano parte da Perugia: Enel è pronta a potenziare la rete internet italiana attraverso la posa di nuovi cablaggi in 224 città della penisola. L’annuncio è arrivato direttamente dall’AD di Enel Francesco Starace, dopo un incontro con il Presidente del Consiglio Matteo Renzi; il piano sfrutterà la tecnologia FTTH (Fiber-to-the-home) anziché FTTC (Fiber-to-the-Cabinet), che consiste nel portare la fibra dai condotti direttamente alle case attraverso le condutture elettriche. Perugia è stata selezionata come punto d’inizio di questa campagna di evoluzione della fibra ottica italiana grazie ad un accordo tra Enel, Vodafone e Wind.

Enel non è però interessata a fare da provider di servizi internet: la rete verrà utilizzata dalle compagnie di telecomunicazioni che già operano in Italia. I nuovi abbonamenti internet saranno disponibili già da maggio nelle altre città interessate a breve: Catania, Cagliari, Bari e Venezia, seguite in autunno da Firenze, Genova, Napoli, Palermo e Padova. Si arriverà infine a 224 città in tutt’Italia.

fibra ottica

In merito alla competizione con Telecom, Starace ha dichiarato:

“Non c’è nessuna sovrapposizione né competizione, perché le reti non competono, semmai competono gli operatori che offrono il servizio. Noi facciamo un’autostrada che arriva fino alle case, gli altri prendono vie più lunghe e tortuose.[…] Vogliamo vendere la capacità di collegamento a operatori che vorranno utilizzarla.”

Entusiaste le reazioni degli AD di Wind e Vodafone: grazie alla rete Enel i due operatori potranno portare la fibra ottica nelle case di milioni di italiani, allargando enormemente la loro clientela.

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com