Annunciato il nuovo Macbook!

0 79

Sappiamo tutti cos’è il MacBook, non occorrono presentazioni.

Ed è stato esattamente senza benvenuti che una nuova versione del portatile Apple è stata presentata, senza tante cerimonie e annunci, all’evento dedicato al nuovo Apple Watch.

[quote_center]”Il “click” è stato sostituito da 4 sensori di forza posti agli angoli che rilevano la pressione del dito tramite software.”[/quote_center]

Raggiunge con difficoltà il chiilogrammo di peso, è più sottile del suo predecessore del 24% arrivando a misurare 13.1mm di spessore. E’ stata aggiunta una nuova tastiera che si “espande” per tutta la grandezza del MacBook, implementata con un “meccanismo a farfalla” per una scrittura “più precisa” (e un led per ogni tasto così da far sembrare il laptop ulteriormente sottile).

Il nuovo MacBook vanta un nuovo schermo da 12 pollici che si va ad aggiungere alla famiglia Retina dalla risoluzione 2304 x 1440. Apple conferma che consuma il 30% in meno rispetto al precedente display. Il touchpad è stato rivisto: non clicca (già vedo il mio collega Francesco disperarsi a tal notizia NdA). Il “click” è stato sostituito da 4 sensori di forza posti agli angoli che rilevano la pressione del dito tramite software. Avremo pertanto un MacBook con sensore di “sensazione di pressione” per così dire, che sembra suggerire ad nuovi e innovativi utilizzi, per esempio premendo a lungo il tasto “avanti” di QuickTime andrà sempre più “avanti” (il ragionamento non fa una mel..ehm..grinza NdA). Questa funzione si chiama “Force Click“.

[quote_right]”il notebook più efficiente al mondo”[/quote_right]

Guardando i lati del nuovo MacBook si può vedere la nuova USB Type-C, che rende il figliolo di casa Apple, di fatto il primo laptop dotato di USB reversible. Importante è stata la modifica apportata al nucleo interno: nessuna ventola e potenza fornita direttamente dalla CPU Intel Core M Broadwell.

Il nuovo MacBook sarà reperibile nei colori silver, space gray, e, usando le parole di Phil Schiller, “stunning gold.”

Schiller non poteva concludere la presentazione con la personale descrizione del nuovo MacBook quale “il notebook più efficiente al mondo“.

Commenti
Caricando...