Aggiornamenti nascosti sugli smartphone per il tracciamento delle infezioni da Covid-19?

0 236

Una nuova voce è comparsa a tutti gli utenti che possiedono uno smartphone.

Android:
Andando nel menù Impostazioni > Google troverete la voce “Notifiche di esposizione al COVID-19.
La voce è comparsa senza che gli utenti avessero aggiornato il sistema operativo del telefono.
Questo perché la novità fa parte di un aggiornamento di Google Play Services che da sempre su Android si aggiorna in automatico.
Apple:
Stesso discorso per gli smartphone Apple, qui la funzionalità  è presente in Impostazioni > Privacy > Salute.

 

Ciò ha destato sospetti nella maggior parte degli utenti ed ha lasciato spazio a teorie di complotti  vari, come catene di messaggi del tipo:

“ATTENZIONE: Non so se qualcuno se ne è accorto, ma hanno inserito l ‘applicazione covid 19 sui dispositivi Android senza alcun consenso.
Chi ha Android può verificare per conto suo. Andate su impostazioni, fate scorrere e arrivate alla voce Google. Impostazioni Google. Apritela: la prima voce indica: notifiche di esposizione al COVID 19. ATTENZIONE. EVITATE DI USARE GEOLOCALIZZAZIONE, BLUETOOTH E WI FI SE POSSIBILE.”


Ma chiariamo che, queste voci devono essere abilitate manualmente e permettono, in caso di installazione, alle applicazioni realizzate dai governi (come nel caso dell’app “Immuni” in Italia, che dovrebbe essere rilasciata a breve) di
sfruttare a pieno il Bluetooth per il tracciamento delle infezioni da Covid-19.

Attivare questa opzione quindi permetterà alle app di tracciamento, di sfruttare il sistema di tracing dei sistemi operativi per contrastare le infezioni da coronavirus.

                                             

Immuni non adopererà la geo-localizzazione e non traccerà  gli spostamenti tramite GPS o rete cellulare. Il sistema si baserà su un processo di contact tracing ideato dall’app, tramite Bluetooth come già abbiamo detto, e ciò non rivelerà nessun dato sensibile dell’utente(come identità, movimenti, posti frequentati etc…). 

Sperando di aver chiarito tutti i vostri dubbi, se volete maggiori informazioni su l’app Immuni , vi rimandiamo a questo nostro vecchio articolo cliccando qui.

 

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com