Come funziona Discord

0 31

Sei alla ricerca di una piattaforma che soddisfi tutte le tue esigenze da nerd? Bene segui questa guida e scoprirai delle cose davvero interessanti riguardo a Discord, la piattaforma per eccellenza dei gamers.

Con Discord vi è la possibilità di condividere lo schermo, inviare file a più utenti contemporaneamente, effettuare chiamate vocali e videochiamate.
È una valida alternativa a software di chiamate e videochiamate di gruppo come: Skype, TeamSpeak, Hangouts, Google Duo e servizi affini.

Ma ora bando alle ciance e vediamo di cosa si tratta e come funziona.

 

Cos’è Discord?

È una piattaforma gratuita, disponibile da browser e app, che consente di inviare messaggi di testo, video, messaggi vocali e persino comunicare in tempo reale via VoIP (Per VoIP, ovvero “voce tramite protocollo IP” ,si intende una chiamata vocale, come quelle tradizionali, effettuata però utilizzando la rete internet  anziché usare la linea telefonica classica).
Discord è un mezzo di comunicazione adottato da chiunque voglia avere un dialogo virtuale con altre persone ed è utile per giocare online, parlare di musica o attualità, fare i compiti, imparare le lingue e molto altro ancora.
Rivolta principalmente ai gamers, usata dalle celebrità dei videogiochi, per connettersi con le loro community,  ad oggi sono in oltre 200 milioni gli utenti che ne fanno parte.

Non serve essere registrati per utilizzare il servizio, difatti, è possibile creare anche una sorta di account “monouso” o anonimo, senza dover compilare alcun form né inserire i propri dati personali.

L’applicazione è stata progettata per essere utilizzata mentre si gioca ed ha dei vantaggi come poca latenza ed alta stabilitàserver gratuiti per gli utenti ed infrastrutture per server dedicati.

 

Quanto costa Discord?

Discord offre il software gratuito, sia su browser che su app, e tre esperienze d’uso:

  • versione standard gratuita,
  • Discord Nitro Classic, con tutti i benefici di una chat base, a 49.99$/anno oppure 4.99$/mese e server base,
  • Discord Nitro, permette di personalizzare il proprio profilo con un tag unico, accedere ad emoji animate, possibilità di potenziare il proprio server e di caricare file di dimensioni maggiorate, migliore qualità video e molto altro ancora. Questa versione costa 99.99$/anno oppure 9.99$/mese.

 

Come funziona Discord?

Per utilizzare Discord è molto semplice, basta scaricare l’app(dagli appositi store Android/iOS etc.) e installarla o nel caso accedere da browser web. Dopodiché, se si vuole, basta registrare un account (inserendo indirizzo email, nome utente e password) o entrare in anonimo e infine decidere se creare un proprio server o unirsi agli altri.

Discord è formato da server dedicati, suddivisi in stanze o categorie.
Ogni server può essere suddiviso in categoria;  musica, viaggi, gaming etc, evitando così che l’utente si trovi di fronte a chat in disordini e di poco interesse per i suoi gusti.
I Canali e le categorie possono essere testuali (solo testo) o vocali (solo audio).

 

Creare o unirsi ad un server su Discord

Chiunque può creare un server, basterà andare nel “+” della barra laterale della schermata e creare il server inserendone il nome. Mentre se vogliamo unirci al server di un nostro amico tramite link d’invito, sceglieremo “unisciti ad un server”.


Esistono molti modi per personalizzare i propri server ed è proprio questo particolare ad aver affascinato gli influencer.
I server, difatti, possono avere canali pubblici e privati, mentre agli utenti è possibile assegnare dei ruoli all’interno della chat; come privilegi, colori e tag particolari.
L’accesso però non è sempre libero, si può entrare in un server privato solo se si è stati invitati o si è in possesso di un link che ci indirizzi nel posto giusto. E non è un caso che nei mesi scorsi si sia diffuso anche un virus che veniva veicolato tramite falsi codici d’invito ai server Discord.

Come invitare amici su Discord

Per invitare i nostri amici su Discord ricordiamo che, una volta creato un server, ci verrà chiesto se vogliamo invitare alcuni dei nostri amici già presenti su Discord attraverso un’interfaccia pop-up. Supponiamo però di non avere molti amici su Discord, ma di volerli comunque invitare ad interagire con noi sul nostro server. Per farlo possiamo andare in alto e premere il pulsante Invita.

 

Mandare messaggi privati su Discord

Su Discord è presente anche la messaggistica privata e l’uso è semplice e immediato.
Per mandare un messaggio ad un altro utente, basterà andare nella barra laterale destra all’interno di un server, un canale o una categoria, selezionare il suo nickname dove comparirà una finestrella che vi permetterà di inviare un messaggio testuale.


I gruppi contrassegnati dal simbolo “#sono testuali, ovvero la chat è composta da testo, immagini, video, link ipertestuali; i canali contrassegnati dall’icona di un altoparlante sono quelli vocali, e per comunicare in essi avremo bisogno di microfono e cuffie, per poter interagire con gli altri.

Aggiungere un amico su Discord

Andando nella Pagina Principale (selezionate l’icona del vostro profilo) > Amici > Aggiungi Amico e digitate, nella sezione “Aggiungi Amico”, qui scrivete il nick che desiderate cercare. Fatto ciò è possibile inviare la richieste d’amicizia.

 

Visibilità

Per quanto riguarda il fattore visibilità, ovvero tutto ciò che riguarda like, follower e commenti, Discord continua la sua curva di crescita. La crescita esponenziale della piattaforma, infatti, è dovuta  proprio grazie alle celebrità dei social, quali gamers, youtuber, personalità o profili social famosi che usano la piattaforma per una chiacchierata o altre iniziative con i propri fan. In tanti infatti creano manifestazioni online  per vendere merchandising, annunciare nuovi video o contenuti e così via.

 

Dove trovare Server Discord?

Qui di seguito, vi elenco qualche Server interessante:

  • Server di lingua, sono molteplici ed ideali per migliorare (anche vocalmente) le proprie skills in una determinata lingua grazie ai canali vocali,

Potete cercare qualche server affine ai vostri interessi, nei siti a seguire:

  • Top.gg, sito contenente una lista di server, cercate la categoria che più fa al caso vostro,
  • Disboard, altro sito simile al precedente,
  • DiscordServers, sito contenete una lista di server per categoria.

Per prendere parte ad un server, dopo averlo scelto, selezionate “join” o sul link relativo al server.
Vi si parerà una finestra (tipo pop-up) che vi chiederà di “Continuare su Discord”, approvate ed aprite l’applicazione o la pagina web che avete aperto con Discord et voilà.

 

Privacy e contenuti indesiderati

Molto, tuttavia, rimane da chiarire in termini di sicurezza e circolazione dei contenuti.
Per quanto Discord non diffonda informazioni private degli utenti, i canali(di qualsiasi genere essi siano) sono popolatissimi da adolescenti.Questi a loro volta danno vita a una serie di server e relative stanze dedicate ai temi che più gli interessano,  ovviamente questo può portare alla creazioni di contenuti indesiderati o pericolosi accessibili a qualsiasi utente.

Inoltre, molti personaggi fanno pagare l’accesso ai propri server, assegnano i ruoli nella community in base a quanto l’utente sia disposto a sborsare. Una cosa non tanto gradita alla società della piattaforma, poiché non ne trae nessun ricavo.
Una pratica tra l’altro non sempre corretta nei confronti di chi è desideroso di entrare in una community di suo interesse.

 

Assistenza Discord

Per ogni problematica, Discord mette a disposizione una sezione dedicata dove potrete chiedere assistenza, informazioni, supporto, configurazione, etc.

 

Vi è stata utile la nostra guida? Approderete anche voi su Discord? Fatecelo sapere nei commenti.

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.