Samsung Smartwatch Gear: tutti i modelli

La storia e l'evoluzione degli Smartwatch Samsung

0 672

A pochi mesi dall’uscita dell’ultima fatica di Samsung nel mondo degli smartwatch, ripercorriamo la storia dei device da polso dell’azienda coreana, dal Watch Active 2 fino al primo modello entrato in commercio:

 

 

Samsung Galaxy Watch Active2:

ultimo smartwatch di Samsung, uscito nel 2019. Riesce ad essere tra i migliori tre smartwatch in commercio. Tante nuove funzionalità e sensori, con un nuovo sistema operativo Tizen OS ottimizzato in maniera eccellente che da la possibilità di usufruire in oltre di tante app.   

 

 

Samsung Galaxy Fit:

uscito nel 2019 insieme alla variante Galaxy Fit E, più che un orologio lo si definisce un braccialetto smart, in grado di monitorare il proprio fisico e la propria attività sportiva.

         

 

 

 

Samsung Galaxy Watch:

Sistema operative Tizen, uscito nel 2018,Galaxy Watch è stato rilasciato insieme alla versione Galaxy Active: il Galaxy Watch a differenza dell’active ha Bluetooth e LTE . La versione LTE. Con la connettività LTE, un utente può chiamare, inviare messaggi di testo, pagare, riprodurre musica in streaming o riprodurre video in streaming senza il bisogno di collegarlo ad uno smarphone.

         

 

 

 

Samsung Gear Sport:

uscito nel 2017, vuole essere il connubio tra chi utilizza gli smartwatch per sport e chi come device nel quotidiano.

             

 

 

 

Samsung Gear S3:

Sistema operativo Tizen, uscito nel 2016 insieme alla variante “frontier”, con le innovazioni che comprendono: la resistenza all’acqua IP68, GPS e sensori di monitoraggio della frequenza cardiaca Samsung diventa tra i marchi più importanti nel mondo wearables.

 

 

 

Samsung Gear S2:

Sistema operativo Tizen, uscito nel 2016 insieme alla versione classic(si differenzia per il lato estetico dell’orologio che tende appunto più verso uno stile classico) è l’inizio della scalata che Samsung intraprende per entrare nell’olimpo dei device da polso.

   

 

 

 

Samsung Gear S:

Sistema operativo Tizen. Uscito nel 2014, dopo I Gear, Samsung intraprende un nuovo sentiero. I nuovi dispositivi targati con la “S” hanno quel tocco di potenza e innovazione che attira l’attenzione del mercato.

 

 

 

Samsung Gear Live:

uscito nel 2014, possiamo definirlo la versione Android Wear di Gear 2.

         

 

 

 

 

Samsung Gear Fit:

uscito nel 2014, è il primo braccialetto smart che accontenta l’utenza sportiva di Samsung, difatti è utile da indossare per monitorare l’attività fisica.

 

 

Samsung Gear 2:

con sistema operativo Tizen, uscito nel 2014 insieme al Gear Neo 2,è li successore del Samsung Galaxy Gear 2013. Le principali differenze tra Gear2 e Gear 2 neo consiste nel fatto che il primo ha un esterno in acciaio e include una fotocamera, mentre il secondo è realizzato in plastica e non ha una fotocamera.

         

 

 

 

Samsung Galaxy Gear :

questo è il primo smartwatch dell’azienda sudcoreana , uscito nel 2013, inizialmente basato su sistema operativo Android, successivamente con un aggiornamento vede adottare il sistema operativo Tizen.

 

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com