Tipologie di toner: quanti tipi ne esistono?

0 131

Esistono molti tipi di toner per stampanti, con proprietà e usi diversi. Il tipo di toner può influire sulla qualità e sulla facilità d’uso della stampante.

Conoscere il funzionamento di ciascun tipo vi aiuterà a scegliere il toner migliore per le vostre esigenze.

Toner per stampanti a matrice di punti

La stampante ad aghi è un tipo di stampante che utilizza la stessa tecnologia della macchina da scrivere. Stampa i caratteri colpendo un nastro inchiostrato per fare dei segni sulla carta.

La carta si muove attraverso la macchina e le singole lettere e i numeri vengono stampati uno alla volta sulla sua superficie. La velocità di funzionamento di queste stampanti dipende dalle loro dimensioni e dalla capacità di stampare pagine al minuto.

Sono ideali per applicazioni come fatture o ricevute, ma non sono adatte se avete bisogno di grafica o foto di alta qualità stampate dal vostro computer, perché tendono a non avere un aspetto “nitido” rispetto ad altri tipi di dispositivi, come le stampanti laser.

toner stampante
toner stampante

Toner per stampanti a trasferimento termico

Le stampanti a trasferimento termico utilizzano il calore per trasferire l’inchiostro sulla carta. Queste stampanti sono utilizzate per stampare su carta, etichette e plastica sensibili al calore.

Cartucce di toner

Le cartucce di toner sono utilizzate nelle stampanti laser.

Il toner laser è costituito da una polvere secca che viene sciolta e fusa sulla carta mediante il calore.

Questo tipo di toner è più costoso di altri, ma ha prestazioni migliori e dura più a lungo. I toner laser sono composti da particelle di plastica sospese in un mezzo liquido. Le particelle di plastica vengono poi riscaldate durante il processo di stampa per fonderle sulla carta.

Le cartucce di toner laser sono solitamente dotate di un tamburo che viene installato all’interno della stampante, insieme o separatamente dalla cartuccia di toner stessa.

Il tamburo è responsabile del trasferimento dell’immagine prodotta dal computer sulla carta. La differenza principale tra le macchine laser e quelle a getto d’inchiostro è che mentre queste ultime utilizzano inchiostro liquido per formare le immagini sulla carta (come le penne a sfera), i laser utilizzano la luce.

Ciò significa che non è necessario applicare una carica elettrica per produrre un’immagine, come avverrebbe con una corrente elettrica che passa attraverso una limatura metallica per produrre ciò che vediamo quando scriviamo con una matita sulla carta.

Cosa è il tamburo della stampante

Il tamburo è noto anche come fusore e contiene il toner, che viene trasferito sulla carta attraverso il calore e la pressione. La durata del tamburo varia a seconda della frequenza di stampa e del tipo di carta utilizzata.

Non tutte le stampanti sono dotate di tamburo, alcuni modelli però non funzionano senza questo componente, consentendo di utilizzare solo cartucce di toner generiche.

Una cartuccia di toner non è completa senza il tamburo. L’unità tamburo è un materiale di consumo con una durata media di 40.000 pagine, ed è essenziale sostituire l’unità tamburo per mantenere un’elevata qualità di stampa.

Toner ricaricabili

Le cartucce di toner ricaricabili sono ottime per l’ambiente, il portafoglio e la salute. La cartuccia di toner ricaricabile è un’alternativa più economica alle cartucce originali, ma ha una capacità molto inferiore rispetto a una cartuccia originale.

Il vantaggio di acquistare una cartuccia di toner ricaricabile è che è possibile utilizzarla più volte. Ciò significa che non è necessario buttare via le vecchie cartucce quando si esauriscono, ma basta riempirle con altro inchiostro. Ciò li rende migliori per l’ambiente, perché consentono di risparmiare risorse come la plastica e il metallo che, altrimenti, andrebbero sprecate gettando via le cartucce vuote.

Toner rigenerati

Le cartucce di toner rigenerate sono una buona alternativa all’acquisto di cartucce nuove. Sono più economiche e possono essere ricaricate, ma non producono una qualità di stampa altrettanto elevata di quelle nuove.

Toner compatibili

Toner compatibile è un termine generico per indicare i toner non originali che sono stati prodotti da parti terze, utilizzando componenti nuovi e riciclati.

Questi prodotti sono solitamente più economici delle loro controparti originali, perché vengono prodotti in volumi maggiori con una maggiore efficienza e meno costi associati alla produzione.

I toner compatibili sono molto più economici delle loro controparti originali, ma non sempre hanno la stessa qualità. Sebbene i toner compatibili funzionino bene per l’uso quotidiano a casa o in ufficio, se si desidera una finitura più uniforme delle pagine stampate e si vuole garantire che ogni pagina sia il più nitida possibile, si consiglia di utilizzare un marchio originale.

Tamburi Compatibili

I tamburi compatibili sono più economici di quelli originali, ma hanno una durata inferiore. Possono essere utilizzati nelle stampanti senza tamburo e in alcune stampanti con tamburo. I tamburi compatibili non sono sempre compatibili con tutte le stampanti.

Il modo migliore per scoprire quale tipo di toner fa al caso vostro è rivolgersi ad un professionista. Questi potrà aiutarvi a capire quale tipo di stampante si adatta meglio alle vostre esigenze e al vostro budget.

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com