La Tecnologia semplice da leggere.

LG Signature R – La TV “Arrotolabile”

L'OLED rende la TV un complemento d'arredo!

Tra le innovazioni futuristiche di quest’anno troviamo senza dubbio il nuovo prototipo di TV “arrotolabile” targata LG. Ne abbiamo avuto un assaggio già allo scorso Consumer Electronics Show (CES) 2018, e presentato definitivamente a quello del 2019.
Andiamo insieme a scoprire il nuovissimo prodotto del colosso sudcoreano.

L’Home Tv  prende il nome di “SIGNATURE”e tecnicamente sembra avere un normale schermo 4K, ma la vera innovazione sta nel fatto di aver escogitato un modo per “arrotolare” lo schermo in un determinato spazio. Difatti il pannello OLED è posto all’interno di una soundbar, agganciato su di un rullo girevole che alla pressione del tasto dedicato sul telecomando va ad ingranare un meccanismo di sollevamento/discesa, andando a creare così uno vero e proprio schermo a scomparsa.
E’ da specificare che il meccanismo, a detta degli ingegneri sudcoreani, è garantito per un minimo di cinquantamila aperture e chiusure.
La TV presenta tre modalità schermo:
“Zero View” , il pannello è completamente “arrotolato”, quindi chiuso all’interno della soundbar e sarà possibile usufruire solo dell’audio.
“Line View” , è visibile un piccola parte di pannello per mostrare informazioni(meteo ,foto, musica, messaggi ecc…)
“Full View”, il pannello è completamente “srotolato” ed è possibile usufruire di tutte le sue funzionalità

Al momento sembra che il televisore sarà venduto con un taglio da 65 pollici, 4K e ingressi  HDMI 2.1, dotato ovviamente inoltre dei supporti HDR10, HLG, DOLBY VISION E ADVANCED HDR di Thechnicolor.
Per quanto riguarda il comparto audio, la soundbar disporrà della compatibilità con Dolby Atmos, su 4.2 canali, con un erogazione fino a 100 Watt (verrà inoltre aggiunto il supporto per i controlli vocali di Alexa, oltre alla già esistente integrazione con Google Assistant).
Veniamo alla nota dolente: il prezzo. LG non ha ancora annunciato i prezzi, ma gli esperti prevedono che il costo potrebbe aggirarsi intorno ai diecimila dollari.

Oggi il televisore è diventato un vero è proprio oggetto d’abbellimento, dove oltre all’essere funzionale deve essere anche “bello da vedere”. Difatti con questo prodotto, LG segue una tendenza imposta dalla Samsung, che ha trasformato la televisione in un prodotto di lifestyle con innovazioni come la “The Frame TV”.
Insomma l’effetto “WOW” è garantito, ma nella pratica ciò che offre il nuovo “SIGNATURE” è un qualcosa di superfluo e puramente estetico; contando soprattutto che Tv con queste specifiche tecniche se ne trovano in giro, sicuramente a prezzi inferiori.

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.