La Tecnologia semplice da leggere.

PC portatili da 300€ : I migliori da comprare

Una guida dedicata ai portatili per uso ufficio nella fascia di prezzo tra i 270 e i 350 euro

In questa serie di guide vi proponiamo i migliori pc portatili in svariate fasce di prezzo, con l’obiettivo di aiutarvi a trovare quello che meglio rispetta le vostre esigenze. Cercheremo di mettere enfasi sulla varietà dei prodotti proposti per quanto sia concesso dalle fasce di prezzo che andremo a toccare.

Per tutte le guide di questa collana ci siamo affidati ad Amazon come solo rivenditore, in quanto riteniamo sia quello con la più vasta gamma e il miglior servizio. A questo proposito abbiamo selezionato solo i portatili con 4 stelle o più, cercando per altro di proporre solo quelli con una dotazione aggiornata e adeguata. Abbiamo dunque eliminato quei prodotti che nonostante le valutazioni o il prezzo non sembrano avere prestazioni o feature adeguate alla concorrenza.

Come si può intuire dal titolo questa guida specifica si occupa dei pc portatili da 300€. In questa fascia di prezzo troviamo portatili adatti ad un uso ufficio leggero, quindi adatti a studenti con un budget ristretto o a chi si limita a usare la suite di Microsoft Office (e simili). Non si tratta di prodotti adatti a carichi di lavoro come editing video, rendering, modellazione 3D, così come è meglio evitare il gaming .

Nessun problema invece se invece intendete usufruire di Spotify o Netflix, o perché no delle app disponibili sul Windows Store. Attenzione però che la maggior parte di queste offerte non dispone di capacità di archiviazione adeguate a un comune pc ma più in linea con quelle dei moderni smartphone.

Ma prima di lasciarvi alla lista dei pc portatili da 300€, vi ricordiamo le caratteristiche da prendere in considerazione:

  • Processore: questo è il cuore pulsante del vostro PC, cercate di puntare a una CPU con almeno 4 core e una frequenza di 2GHz budget permettendo;
  • Scheda Video: se volete fare editing, rendering o gaming con buone prestazioni allora è meglio trovare un portatile con scheda video dedicata;
  • Memoria RAM: Non scendete sotto i 4GB, puntate almeno a 8GB e se potete salite, tenete conto che la RAM è molto costosa ma molto utile in certi ambiti;
  • Storage: qua dovete giudicare voi in base al vostro bisogno, se possibile vi consigliamo un SSD ma di solito con questi ultimi si sacrifica il prezzo e lo spazio in favore delle prestazioni;
  • Porte I/O: anche queste vanno molto in base alle vostre esigenze, ma è bene avere almeno due porte USB 3.0 e un lettore di schede SD, magari anche un’uscita video;
  • Raffreddamento: in assenza di un sistema di raffreddamento adeguato il computer potrebbe abbassare le prestazioni per non incorrere in problemi legati alla temperatura.

I PC portatili che vi consigliamo:

1) HP 255 G6PC portatili da 300€

Rispetto alla guida per i portatili da 200€, questa versione del 255 G6 di HP ha subito qualche upgrade. Il processore è stato sostituito da un AMD A6-9225 con grafica integrata Radeon R4 e frequenze da 2,6Ghz a 3GHz (in modalità burst). La RAM è stata portata a 8GB DDR4, e lo storage è composto di un’unità SSD M.2 SATA da 256GB. Anche lo schermo è stato migliorato, grazie a un pannello SVA Full HD da 1920×1080 pixel. Il prezzo sale a circa 320€.

2) Notebook Lenovo Essential

PC portatili da 300€

Lenovo ci propone l’Essential, un portatile dotato di processore AMD A4 dual core con frequenza di 2.50GHz e grafica integrata Radeon R3. Non mancano 4GB di RAM DDR4, bluetooth, Wi-Fi e lettore ottico. Il display è da 15.6″ con una risoluzione di 1366×768, e per l’archiviazione troviamo un SSD da 240GB. Il prezzo è di 310€.

3) Asus VivoBook Notebook

PC portatili da 300€

L’Asus VivoBook è il primo portatile di questa lista a montare un processore Intel. Si tratta di un Celeron Dual Core in grado di arrivare a 2.40GHz. Il resto del sistema è in linea con i concorrenti, troviamo infatti un display da 15.6″ con risoluzione 1366×768, 4GB di RAM DDR4 e un HDD da 500GB per l’archiviazione. La scheda grafica è un Intel HD Graphics in grado di raggiungere la frequenza di 1.1GHz. Il prezzo del VivoBook è di 309€.

4) Acer Chromebook 14 CB3-431-C2W1

PC portatili da 300€

Questo è il primo Chromebook di molti che arriveranno in guide future. L’Acer Chromebook 14 ha il vantaggio di usare un sistema operativo molto snello in grado di ovviare in parte alle scarse prestazioni di qusta fascia di prezzo. Lo svantaggio purtroppo è che si è limitati all’utilizzo delle app Android/Google, un po’ come fosse uno smartphone troppo cresciuto. Le caratteristiche tecniche includono uno schermo Full-HD da 14 Pollici, processore Intel Celeron N3160, 4 GB di RAM e uno spazio di archiviazione di soli 32GB. Un dispositivo sotto tono a livello hardware ma che dovrebbe compensare lato software per chi ha bisogno di un portatile meramente uso ufficio. Il prezzo è di 310€.

Ricapitoliamo:

Un ultimo consiglio

HP continua a essere regina incontrastata della fascia bassa. Proponendo con il 255 G6 quella che, a parità di prezzo, rimane l’offerta migliore. Anche nella sua versione evoluta il prodotto HP si ritrova con una dotazione hardware spanne sopra la concorrenza, in grado quindi di garantire una migliore esperienza utente. Purtroppo sembra che in queste fascie di prezzo ci sia poco da fare per quanto riguarda prestazioni e varietà. L’unica altra proposta interessante, se non avete troppe pretese, è l’Acer Chromebook 14. Un prodotto che permette la modifica e creazione di documenti tramite le varie app Google/Android, e che può godere di una migliore reattività grazie a un sistema operativo più leggero rispetto a Windows.

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.