Call of Duty: Warzone: disponibile la modalità in solitaria

Nelle scorse ore Activision  ha infatti annunciato che sarà da ora possibile entrare in partita in solitaria.

0 8

Dopo gli innumerevoli traguardi raccolti già dai primi 3 giorni dal lancio, cominciano ad arrivare le prime vere novità in Call of Duty: Warzone. Nelle scorse ore Activision  ha infatti annunciato che sarà da ora possibile entrare in partita in solitaria. L’obbligo di affrontare i match in squadre formate da tre componenti non sarà più un vincolo. (Che abbiano imparato dagli errori di Apex? NdR.)

Warzone Solitaria

In modalità Solitario, sei catapultato a Verdansk da solo seguendo le regole della Battle Royale. Questo significa niente compagni di squadra, nessun amico – solamente tu e una pistola con qualche proiettile. Immaginalo come un classico tutti contro tutti di Call of Duty, ma su larga scala.

Man mano che saccheggi, porti a termine i contratti e sopravvivi contro a un massimo di altri 149 giocatori, la nube di gas si espande restringendo l’area di gioco – proprio come avviene in una normale Battle Royale. Il Gulag accoglie ancora gli eliminati della Warzone, ma se muori nello scontro 1v1, dimenticati qualsiasi forma di redenzione – sei definitivamente fuori dalla partita.

Vince l’ultimo Operatore che rimane in piedi.

Il Battle Royale targato Activision si allinea dunque con tutte le produzioni maggiori del genere, offrendo (in aggiunta) una modalità molto più classica.

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.