Connessione lenta? Ecco alcuni consigli 

0 127

La connessione lenta rappresenta il tormento principale di chi lavora, studia o cerca svago a casa utilizzando Internet. Prima di procedere alla risoluzione del problema, tuttavia, è necessario capire a cosa può essere attribuibile la lentezza della connessione internet e se i problemi sono legati ai tuoi dispositivi o al tuo operatore. 

Durante la navigazione, i dati devono viaggiare dal tuo dispositivo ai server che ospitano le pagine web o i servizi che stai visitando, passando attraverso il tuo internet provider (operatore di rete fissa). I problemi legati alla connessione, dunque, possono dipendere tanto da te (router, cavi, segnali Wi-fi), quanto dal tuo operatore. 

In questo articolo, vedremo come accertarsi di quali siano le cause di una connessione internet lenta e dei rimedi per scongiurarla.

Connessione lenta: verifica preliminare

Un primo passo fondamentale consiste nel verificare la velocità della connessione attraverso un test. Un test di velocità non è altro che una pagina che carica e scarica dati, misurandone il ritardo e mostrandoti in seguito un riassunto di analisi finale. 

Ci sono diverse pagine web che ti permettono di fare uno speed test della tua linea, tra le più comuni, SpeedTest. In ogni caso, dovrai confrontare il valore ottenuto dal test con quello che prevede il contratto con il tuo operatore. 

In questo modo, potrai avere conferma che qualcosa non va nella tua connessione. In generale, comunque, è molto difficile che un operatore italiano possa avere una velocità sotto i 2 Mb in download. 

Un ulteriore step fondamentale, in questa diagnosi, è verificare se i problemi di navigazione lenta riguardano solo una pagina web o diverse. Se riguarda un gruppo di pagine web, è probabile che il problema sia legato al tuo operatore o ai dispositivi che utilizzi. 

A questo punto, potresti provare, infatti, ad usare un altro dispositivo, pc o cellulare. In questo modo ti assicurerai che il problema non sia legato al sistema operativo o alla scheda di rete. Infine, connettendo un cavo di rete dal router al pc potrai escludere eventuali problemi di segnale Wi-Fi.

In ultima fase, dovresti controllare il modem/router. Se è parecchio datato, anche se in apparenza non dà segni di instabilità, potrebbe essere la causa della tua navigazione internet lenta. Dovresti quindi valutare se vale la pena cambiare il router. Puoi farti un’idea sul mercato e sulle specifiche che i dispositivi più recenti e performanti dovrebbero avere dando un’occhiata al confronto dei modem router di Smartdomotica. 

Connessione lenta: come risolvere 

Assodata l’esistenza del problema di linea internet lenta e scongiurati i problemi di apparati, puoi procedere con qualche piccolo trucco per velocizzare la tua connessione.
Eccone alcuni qui di seguito. 

Cambiare i DNS 

Una prima soluzione, ai fini di eliminare la connessione internet lenta, consiste nel  cambiare i DNS. In pratica, consiste nel variare il sistema dei nomi del dominio utilizzato per nominare i dispositivi connessi. Le modifiche possono essere effettuate direttamente sul tuo computer, smartphone o tablet.  

Se sei utente di Windows, dovrai andare su: 

  • Start>Pannello di Controllo e infine Centro Connessioni di Rete e Condivisioni.
  • A seconda della nostra connessione, clicchiamo su Wi-Fi o Ethernet,
    per poi fare clic su Proprietà. 
  • Qui seleziona Protocollo Internet e scegli la voce Utilizza i seguenti indirizzi server DNS a seconda del server che vogliamo utilizzare. 

Come noterai, il processo per cambiare DNS richiede molteplici passaggi ma in sé è davvero semplice. Se ci stanchiamo di alcuni server DNS, possiamo sicuramente cambiarli in altri.

Per cambiare DNS da cellulare o tablet Android, invece:

  • accedi su Impostazioni per selezionare Wi-Fi o simili,  
  • clicca sulla rete da cui sei connesso e scegli Opzioni Avanzate. 
  • Seleziona Statico su Impostazioni IP e modifica DNS1 e DNS2 immettendo i nuovi DNS. 
  • Clicca infine su Salva. 

Infine, per cambiare i DNS in iOS, seleziona la voce Wi-Fi e successivamente la rete da cui sei connesso. Fai tap sulla “i” mostrata a destra, scorri fino alla riga DNS e digita l’indirizzo DNS che preferisci (ti consiglio 8.8.8.8 oppure 208.67.222.222). 

Modificare parametri router 

Altro trucco efficace per ovviare ad una rete internet lenta, riguarda la configurazione delle impostazioni del router. Ad esempio, è possibile attivare QoS (qualità del servizio) per ottimizzare internet, utile soprattutto a migliorare la qualità dei video in streaming. 

QoS controlla in che modo la larghezza di banda è ripartita tra tutti i dispositivi. 

Quando la rete è congestionata da un eccessivo traffico Internet, la qualità del servizio (QoS) dà la priorità a determinati tipi di traffico rispetto ad altri. 

Per procedere, bisogna accedere al router e cercare l’opzione che, a seconda della marca e del modello di router usato, può essere più o meno facile da configurare. 

Rimuovere Malware 

Un’ulteriore causa della connessione troppo lenta può essere la presenza di un malware nel PC. Sono dei software che lavorano in background, spesso, sfruttando il tuo computer per attività complesse, rendendo lento il dispositivo, inclusa la connessione. 

Sicuramente, provando da un altro dispositivo, avrai la conferma o meno di  ciò. Ti consiglio di effettuare scansioni periodiche dei dispositivi con programmi appositi per  evitare questo problema. 

Estendere rete WiFi 

Semplice ed efficace per un’ottimizzazione della rete, può essere l’estensione della rete wireless. Infatti, attraverso l’installazione di un ripetitore Wireless o Wireless Range Extender, un dispositivo che amplifica il segnale wireless del modem, puoi certamente porre rimedio alla connessione rallentata. 

Solitamente viene posizionato a metà strada tra il router e l’ambiente dove vuoi che arrivi il segnale wifi. E’ altrettanto semplice la sua configurazione attraverso il tasto Wps. 

Cambiare modem 

Se ti accorgi che, una volta messi in pratica questi consigli, la situazione non migliora,  dovresti, come detto, valutare l’ipotesi di cambiare modem. Ciò presenterà alcuni svantaggi, quali la complessità dell’installazione e il prezzo, ma saprà sicuramente garantirti una copertura, stabilità e velocità di connessione maggiore. 

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com