Le migliori macchine fotografiche mirrorless sul mercato

0 166

Il mercato tech, in ogni sua iterazione, presenta un’ampissima gamma di scelta, atta a soddisfare le esigenze di qualsivoglia tipo di cliente. Oggi, il mondo della fotografia rimane uno dei settori principali della tecnologia, nonostante in molti ripieghino su smartphone dal comparto camera più performante per fare qualche scatto migliore. Sono innumerevoli, comunque, gli appassionati e i professionisti che utilizzano le macchine fotografiche di qualità più disparata in funzione dei risultati che intendono conseguire.

Uno dei prodotti di punta del mercato di riferimento è la fotocamera mirrorless. Si tratta di un dispositivo che, esattamente come le più comuni reflex, consente di utilizzare obiettivi diversi in funzione del tipo di scatto che si vuole ottenere. Nelle mirrorless, però, manca lo specchio, ossia la componente che devia la luce dalla lente, indirizzandola sul mirino ottico, a sua volta assente. 

Nelle fotocamere mirrorless la luce viene inviata direttamente al sensore. In questo modo, chi scatta può verificare in tempo reale l’inquadratura, servendosi del display integrato all’interno del mirino elettronico e del display posteriore. Le mirrorless sono macchine fotografiche leggere e compatte, in grado di scattare foto in maniera rapida ed efficace. In questa guida, vi presentiamo alcune fra le migliori macchine fotografiche mirrorless attualmente disponibili sul mercato.  

Sony A7 IV 

Si tratta del successore diretto di un dispositivo fotografico che ha convinto la stragrande maggioranza degli amatori dei professionisti, Sony A7 III. Si tratta della full frame preferita di molti, essendo notevolmente migliorata rispetto al modello precedente. Il prezzo incrementa rispetto ad A7 III, ponendo la macchina fotografica in un segmento più alto. Quest’aumento è giustificato da tutta una serie di importanti novità. 

Sony A7 IV è una macchina con un nuovo sensore da 33 megapixel che produce immagini migliori e rende la fotocamera più versatile rispetto al modello passato, specie per le sessioni in studio. A7 IV, poi, monta un processore Bionz XR, particolarmente performante e vanta una messa a fuoco fulminea e precisa. Sony A7 IV offre riprese 4K, un sistema Eye-AF ed il supporto per il formato 10-bit. Questa fotocamera non è la più semplice da usare e, per questo, potrebbe rivelarsi la scelta di punta per gli addetti ai lavori, meno per i principianti. Rimane, comunque, la miglior mirrorless attualmente disponibile sul mercato. 

Canon EOS R5 

Viene considerata la miglior fotocamera mirrorless mai realizzata da Canon. Si tratta di una macchina professionale, dalle funzionalità video evolute. EOS R5 soffre un minimo di limitazioni dal punto di vista delle funzioni, almeno rispetto ad A7S IV, la sua controparte di Sony. Ciò nonostante, Canon EOS R5 è la mirrorless perfetta per chi desidera ottenere scatti eccellenti in ogni condizione. L’autofocus è rapido ed è in grado di tracciare i soggetti velocemente, rivelandosi efficacissimo sia con soggetti umani che animali. L’EVF da 5.76 milioni di pixel è spettacolare e il design del corpo si ispira alle più celebri reflex del marchio. Comunque sia, questa Canon offre, al di là delle limitazioni, una resa video assolutamente professionale e di tutto rispetto. 

Nikon Z6 II

È la prima scelta di molti, contrastata soltanto da pochi competitor, tra cui i sopracitati. Nikon Z6 II è un dispositivo migliore rispetto al modello a cui è subentrato sotto moltissimi aspetti. Sebbene non tenga il passo di Sony e Canon, rappresenta la scelta perfetta sia per un professionista che per chi muove i primi passi nel mondo della fotografia e non intende spendere cifre particolarmente ingenti. Si tratta di una macchina maneggevole e dalla qualità d’immagine elevata con un autofocus in grado di rilevare occhi e volti di animali e persone ed uno slot per schede SD UHS-II. 

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com