La moneta digitale è realtà in Svezia

0 433

Che l’utilizzo del contante stia calando drasticamente è sotto l’occhio di tutti, ma pochi sono convinti che a breve potrebbe venire completamente sostituito dalla moneta elettronica. Ebbene, la Banca Centrale Svedese non sembra esserne così certa: la “ekrona” (Corona elettronica) sembra essere già in fase avanzata di sviluppo, per venire immessa sul mercato fra circa due anni. La notizia è confermata dalle parole del vicegovernatore della Riksbank Cecilia Skingsley, che ha confermato come gli svedesi utilizzino sempre meno il denaro contante e come sia compito della Banca sviluppare un sistema di moneta digitale in caso di bisogno.

La moneta digitale sembra essere quindi destinata a prendere il sopravvento su quella cartacea, almeno nel lungo periodo, e la Svezia, paese sempre un passo avanti agli altri, vuole farsi trovare preparata: basti pensare che rispetto al 2009, le Corone cartacee e metalliche in circolazione sono diminuite del 40%, grazie sopratutto alla diffusione degli smartphones che permettono pagamenti contactless immediati (si può acquistare addirittura il biglietto a bordo del bus) e all’utilizzo più ampio delle carte di credito anche per le spese minori.

moneta digitale
Cecilia Skingsley, vicegovernatore della Sveriges Riksbank

La Skingley ha affermato che per il momento l’emissione di moneta digitale sarà parallela a quella di moneta cartacea, ma possiamo prevedere un futuro in cui tutti i pagamenti avverranno tramite moneta non fisica. Altre banche centrali, intanto, hanno seguito la strada della Svezia: Cina, Inghilterra e Canada hanno anch’esse avviato degli studi in merito. Ci sono da valutare moltissimi fattori, tra cui la stabilità di una moneta di questo tipo alle fluttuazioni del mercato; vedremo quali saranno i risultati.

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com