La Tecnologia semplice da leggere.

NVIDIA denunciata da Xperi, in gioco ci sono cinque brevetti

Xperi ha già vinto delle dispute legali contro Samsung e Broadcom

NVIDIA è stata denunciata da Xperi, compagnia dietro Invensas Corporation e Tessera Advaned Technlogies, per la violazione di cinque brevetti (registrati negli Stati Uniti). I brevetti in questione, 5,666,046; 6,232,231; 6,317,333; 6,849,946; e 7,064,005, hanno a che fare con tecnologie per schede video usate nei computer da gioco e nei supercomputer.

NVIDIA progetta le proprie GPU e poi ne delega il packaging a TSMC. L’azienda Taiwanese si occupa sia della realizzazione dei chip (non solo per conto di NVIDIA). Nonostante questo, Xperi sostiene che NVIDIA sia responsabile del proprio progetto, e che in quanto tale debba rispondere di tale infrazione.

Xperi negli anni ha accumulato numero brevetti, grazie ai quali ha poi vinto svariate dispute legali contro giganti dell’industria come Samsung e Broadcom. Il CEO di Xperi, Jon Kerchner, ha dichiarato ” Crediamo che NVIDIA stia usando i nostri brevetti in alcune delle sue GPU. Abbiamo parlato per anni con NVIDIA cercando di giungere a un accordo di licenza. Alla fine, non riuscendoci, ci siamo sentiti in dovere di difendere le nostre proprietà intellettuali ” .

Stando ai precedenti è molto probabile che Xperi vinca anche questa causa e giunga a un altro accordo di licenza. NVIDIA però non si farà mettere i piedi in testa con tanta facilità, e toccherà a Xperi provare l’effettiva violazione dei brevetti.

FONTE : Tom’s Hardware, SeekingAlpha .

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.