Torrentz chiude i battenti: chi rimane attivo?

0 684

Poco dopo l’arresto di Artem Vaulin e la conseguente chiusura di Kickass Torrents, il mondo del peer-to-peer subisce un’altro duro colpo con la fine di una vera e propria pietra miliare dell’ambito: sembra infatti che sia giunta l’ora anche per Torrentz, storico motore di ricerca per BitTorrent.

Torrentz chiuso: se ne va un’altro colosso del peer-to-peer

Posizionato tra i primi 200 siti del ranking di Alexa, era attivo sin dal 2003 e forniva un servizio di indicizzazione di torrent da vari tra i maggiori siti, tra i quali The Pirate Bay, Kickass Torrents, Torlock e 1337X.

Attualmente, accedendo alla sua homepage da qualunque dominio, si nota come la descrizione sia rivolta al passato, facendo intendere che il servizio non sarà più attivo.

Provando ad effettuare una ricerca non vengono mostrati risultati; al loro posto un malinconico messaggio di addio. Secondo quanto comunicato da TorrentFreak il fondatore del sito, noto al pubblico come Flippy, non ha commentato la notizia né fornito chiarimenti sull’accaduto.

Torrentz chiuso
Addio, Torrentz

Le alternative a Torrentz ancora attive

Un avvenimento del genere può far vacillare la community, ma le alternative a Torrentz esistono e facilmente suppliranno alla sua mancanza: non sono infatti pochi i siti che continuano ad offrire servizi di ricerca simili. Tra i più visitati ricordiamo:

È impossibile negare quanto importante sia il sostegno che gli indexer forniscono alla pirateria online: per questo motivo ci sentiamo in dovere di ricordare ai nostri lettori che l’utilizzo di tali servizi deve essere limitato a quanto consentito dalla legge locale.

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com