La Tecnologia semplice da leggere.

Google Chrome per Windows 7

Sicuramente pochissimi saranno gli utenti Windows 7 che mantengono il browser web di default: Internet Explorer.

Ciò è dovuto al fatto che Internet Explorer è molto lento e poco personalizzabile.

Per tale motivo generalmente l’utenza preferisce spostarsi verso altri browser visto che comunque le alternative sono molte.

Ce ne sono davvero per ogni esigenza, a seconda di quello che cerchiamo.

Uno tra i più scaricati e utilizzati è senz’alcuna ombra di dubbio Google Chrome.

Esso è infatti un browser molto solido che gode di alcune caratteristiche che i concorrenti, per quanto si stiano pian piano avvicinando, non sono ancora riusciti a raggiungere del tutto.

Andiamo quindi a fare una rapida analisi e poi vediamo come cominciare a usare Chrome sul nostro Windows.

Perché scegliere Google Chrome?

Innanzitutto sicuramente vale la pena sceglierlo per la velocità: si tratta infatti del browser più rapido in commercio.

Si distanzia infatti dalla concorrenza per millesimi di secondo a ricerca: nulla di drastico, ma perché dovremmo scegliere qualcosa di più lento quando si può avere il meglio?

Ha inoltre una bella interfaccia pulita che comunque gode di una grande personalizzazione.

Mediante l’apposito Chrome Web Store infatti sarà possibile andare a scaricare numerosi temi ed estensioni per arricchire il nostro browser.

Ultima considerazione, ma certamente non meno importante, è il fatto che sia completamente gratuito.

Come scaricare Google Chrome?

È semplicissimo.

Basta infatti:

  • Andare su Google e cercare Google Chrome
  • Aprire il primo link che trovate
  • Scaricare Google Chrome per Windows
  • Installare

E il gioco è fatto, potrete già da subito iniziare a beneficiare di tutte le potenzialità di Chrome.

Considerazioni finali su Chrome

Certamente si tratta di un ottimo navigatore web e scegliendo lui diciamo che comunque “si casca in piedi”.

Con ciò intendo dire che è adatto un po’ a tutte le esigenze, è semplice da scaricare ed è altrettanto semplice da utilizzare.

Pertanto penso che Chrome possa essere la risposta giusta per tutti gli utenti che cercano qualcosa di differente da Explorer.

In particolare lo trovo adatto come primo browser alternativo per tutti gli users non esperti, proprio per via della sua intuitività e del suo ottimo funzionamento.

Va però sottolineato quello che è l’aspetto negativo di Chrome, soprattutto se lo si utilizza su portatili.

Questo browser è infatti molto energivoro.

Tende infatti a sfruttare molte più risorse rispetto ad altri browser web, il che può portare a un calo dell’autonomia considerevole.

Quindi se utilizzate un fisso non ci sono problemi, però se magari utilizzate un portatile potreste considerare anche delle alternative.

Fra tutte mi sento di raccomandare Mozilla Firefox, il quale offre prestazioni simili a Chrome ma con un minor consumo di risorse.

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.