Hard Disk interni e SSD: guida all’acquisto (settembre 2016)

 L’hard disk è una parte fondamentale del nostro PC desktop, e a volte viene sottovalutato al momento della scelta, ma può fare la differenza in fatto di prestazioni. Ecco il perchè di questa guida: aiutarvi a scegliere il miglior dispositivo di memorizzazione in base alle vostre esigenze, prendendo in considerazione sia le soluzioni meccaniche (HDD) sia quelle a stato solido (SSD). Vi sono inoltre delle soluzioni ibride chiamate SSHD, che fondono le principali caratteristiche dei due tipi.

Le differenze che bisogna prendere in considerazione al momento dell’acquisto di un HDD sono le seguenti:

  • capienza
  • velocità di rotazione (5400/7200 RPM)
  • formato (2,5/3,5″)
  • cache (16/32/64/128 MB)
  • collegamento (SATA 3 è ormai lo standard)

La velocità di rotazione influisce sulla velocità di accesso ai dati (lettura) e sulla scrittura di essi; il formato da 2,5″ è usato principalmente nei portatili, mentre i 3,5″ sono lo standard sui sistemi desktop; la cache è invece una memoria volatile in cui vengono memorizzati i dati scritti o letti recentemente, per velocizzarne l’accesso.

Hard Disk da 3,5″ 1 TB

Prodotto di riferimento: Western Digital Caviar Blue

Questo HDD è il migliore per rapporto qualità/prezzo: la serie Blue è pensata appositamente per i desktop, e questa soluzione offre 1 Terabyte di memoria combinata con una velocità di rotazione di 7200 RPM, 64 MB di cache e connessione SATA 3, caratteristiche adatte ad ogni tipo di utilizzo consumer. Consigliamo di acquistare la versione da 1 TB anche se pensate di non necessitare di tutto questo spazio, considerato il prezzo più basso rispetto al 500 GB. Disponibile su Amazon a 49€, con 2 anni di garanzia.

Alternative: Seagate Barracuda e Toshiba P300

Identico in tutto e per tutto al Caviar Blue di cui sopra, il Barracuda costa 2€ in meno su Amazon. L’altra alternativa è marchiata Toshiba, ma costa qualche euro in più; scegliete quello che preferite, sono tutti prodotti affidabili, anche se i modelli WD e Seagate sono più diffusi. Link: Seagate Barracuda | Toshiba P300

Hard Disk da 3,5″ 2/3 TB

Prodotto di riferimento: Seagate Barracuda

In questi due formati il Barracuda è preferibile al Caviar Blue a causa della maggiore velocità (7200 contro 5400 RPM) a parità di prezzo (70€). La cache rimane di 64 MB come sulla versione da 1 TB. Acquistabile su Amazon.

Alternative: Western Digital Caviar Black

Il Caviar Black costa decisamente più del Seagate e del Caviar Blue, ma è pensato per applicazioni più specializzate: se le caratteristiche sono quelle del Seagate, il processore dual-core ne amplifica le prestazioni con file particolarmente pesanti (lancio di giochi o software professionali) e l’equivalente di un contralbero ne riduce le vibrazioni per allungarne la vita. Anche questo ha 5 anni di garanzia, e lo trovate su Amazon a 137€.

Hard Disk da 3,5″ fino 6 TB

Gli hard disk oltre 3 tera non sono così diffusi, comunque fino al taglio di 6 tera consigliamo il Seagate in quanto leggermente più veloce del Caviar Blue (5900 contro 5400 RPM) per un uso normale, mentre il Caviar Black rimane il migliore per un utilizzo professionale, visto che mantiene i 7200 RPM su qualsiasi taglio ed è dotato di una cache enorme da 128 MB.

SSD da 2,5″ – Unità a Stato Solido

Prodottodi riferimento: Samsung 750 EVO

Disponibile in tagli da 120, 250 e 500 GB, il 750 EVO è il modello più economico della famiglia di SSD di casa Samsung. Offre una velocità in lettura di 540 MB/s e 520 MB/s in scrittura, superiore alle soluzioni Crucial (530/510), Sandisk (535/445), Kingston (500/500) e SK Hynix (560/490) di pari categoria; nonostante l’SK Kynix sia più veloce in lettura, il Samsung EVO è più equilibrato. I prezzi partono da 57€ per la versione da 120 Gb, passando per i 70€ della 250 GB (che consigliamo), fino ad arrivare ai 129€ del modello da 500 GB. Amazon.

Alternative: Samsung 850 EVO/PRO

Più costosi del 750, ma anche più performanti, come può dimostrare questo benchmark, differiscono tra di loro solamente per la garanzia (10 anni e 300 terabyte per il PRO, l’esatta metà per l’EVO). Consigliamo l’EVO, che ha una velocità lettura/scrittura di 540/520 MB/s e fino a 90.000/98.000 IOPS, a meno che non facciate un uso estenuante del vostro SSD. Disponibile in tagli da 120 GB a 4 TB su Amazon a partire da 75€.

Edoardo Ghisio

Author

Edoardo Ghisio

Scrivo di tecnologia, videogiochi e musica. Tutto qui.

Up Next

Related Posts

Discussion about this post