Tassa su Google e Netflix per foraggiare le produzioni italiane

0 106

Che Netflix fosse la regina degli streaming di serie TV si sapeva. Che le produzioni televisive nel nostro Paese sono in crisi anche. Il Governo ha quindi deciso di fare il “Robin Hood della situazione” e togliere ai ricchi per donare ai poveri: il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini ha proposto di introdurre un’imposta sui giganti delle serie televisive online (Netflix fra tutte) per investire poi il denaro ottenuto sulle produzioni nostrane, proprio così come viene fatto in Germania. Lì il 70% degli introiti derivanti da questa tassa sono investiti nella produzione di film e serie tedesche, mentre il restante 30% viene usato nella loro pubblicizzazione in rete. Il Governo italiano vorrebbe fare la stessa cosa, andando quindi ad aumentare i 247,5 milioni di aiuti del 2014: speriamo possa incentivare la produzione di film e serie tv di livello internazionale, in quanto quelle finora prodotte tirano ben poco già in Italia, figuriamoci all’estero.

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com