La Tecnologia semplice da leggere.

HyperDrive è l’accessorio essenziale per il nuovo MacBook Pro

Come molti di voi già sapranno, in molti sono rimasti delusi dal nuovo MacBook Pro, uno fra tutti Consumer Reports, il giornale dell’Associazione dei Consumatori americana, che lamenta sopratutto una durata della batteria decisamente inferiore alle aspettative.

Ma un altro grosso problema è la mancanza di porte di tipo diverso dall’USB type-C, che costringono gli utenti ad acquistare costosi adattatori per fare uso dei propri device come ad esempio hard disk esterni. La soluzione a tutti i problemi di compatibilità arriva da un progetto Kickstarter molto interessante, chiamato HyperDrive; questo elegante oggetto, lungo quanto uno smartphone da 5″ e largo la metà, offre tutte le porte che vi servono: due USB 3.1, una SD/microSD, una HDMI, una Thunderbolt 3 e un’altra USB-C.

Va semplicemente inserito nelle due porte USB-C di cui è dotato il MacBook Pro sul lato sinistro e potrete dimenticarvi tutti gli adattatori che siete costretti a tenere in borsa, visto che non dovrete per forza staccarlo nel momento in cui riporrete via il laptop.

Il progetto era partito a inizio dicembre con l’intento di accumulare 100’000$ per dare il via alla produzione, ma attualmente la somma raccolta ha già superato i 700’000$. I primi HyperDrive verranno spediti a febbraio dell’anno prossimo per coloro che li hanno già acquistati a 49$, mentre per tutti gli altri il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 100$. Disponibile in Space Grey o Silver.

Source: Highsnobiety

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.