Microsoft Edge userà le estensioni di Chrome

0 369

Microsoft Edge, ultimo browser rilasciato dalla casa Microsoft, può ora usare le estensioni, proprio come gli altri browser Firefox e Chrome. Ovviamente ce ne sono ancora poche, ma Microsoft sta sviluppando uno strumento per convertire quelle già esistenti, magari su Firefox o Chrome.

Ad affermare ciò sarebbe proprio il manager dell’aziende Jacob Rossi, poche ore dopo la pubblicazione della Windows 10 Insider Preview Build 14291, che contiene il browser Edge con l’aggiunta delle estensioni.esportare-i-preferiti-da-microsoft-edge

L’idea non è neanche nuova, infatti se ne era già parlato un anno fa circa, quando Edge si chiamava ancora Project Spartan. Il concetto è sempre quello di dare agli sviluppatori uno strumento semplice per convertire un software da una piattaforma ad un’altra.surface-microsoft-edge-type-cover-6853aba273ffda97e86b271973324e7d8

In tal senso questa iniziativa si assomiglia come filosofia a Project Islandwood (da iOS a Windows 10) o Xamarin (da Android a Windows 10). Microsoft ha bisogno di quante più occasioni possibili per convincere gli sviluppatori a lavorare sulle nuove piattaforme, che sarebbero appunto Windows 10 ed Edge, e cercare quindi di colmare la lacuna per ciò che riguarda le applicazioni.

Rossi ha specificato che i lavori sono ancora in corso e che si partirà con strumenti limitati. All’inizio Microsoft selezionerà con cura le estensioni da pubblicare, per andare poi con una maggiore apertura nel corso del tempo.

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com