Nvidia svela la Quadro M6000 da 24 GB di memoria

0 259

Nvidia ha annunciato la Quadro M6000, una nuova GPU di fascia alta da workstation. Basata sul chip GM200, con architettura “Maxwell”, la Quadro M6000 sfrutta al massimo le caratteristiche del chip, sfoggiando 3,072 Cuda Cores, 192 TMU, 96 ROP, e un interfaccia di memoria GDDR5 a 384 bit, che dispone di ben 24GB di memoria video, il doppio di una TITAN X.

Quadro M6000 1

Dove la Quadro M6000 differisce da una TITAN X sono le caratteristiche da workstation. Lascia il connettore HDMI 2.0 per un totale di quattro porte DisplayPort 1.2 capaci di controllare fino a quattro schermi in 4K Ultra HD. I due connettori DVI rimangono, con l’aggiunta di un connettore opzionale per la stereoscopia 3D. Troviamo poi la tecnologia nView che garantisce configurazioni multi display più flessibili rispetto alle GPU consumer. Infine troviamo anche Nvidia GPUDirect, che migliora l’accesso alla memoria condivisa per i sistemi multi-GPU. La Quadro M6000 supporta la maggior parte delle API (librerie grafiche) 3D moderne, come Direct X12, OpenGL 4.5, e Vulkan. Con capacità CUDA, OpenCL e Direct Compute. Nvidia non ha rilasciato informazioni sul prezzo o la disponibilità.

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com