Come aggiornare macOS X all’ultima versione

0 64

MacOS X Sierra è l’ultima versione del sistema operativo Apple, forte di molte novità e migliorie. Per chi di voi ancora non l’ha installato oppure non sa come fare, proponiamo questa guida che spiega come aggiornare macOS all’ultima versione disponibile.

MacOS X Sierra

Il sistema operativo macOS è il cuore di ogni Mac. Giunto alla versione OS X 10.12 “Sierra”, macOS integra molte novità e funzioni che gli permettono di essere sempre più integrato con tutti i dispositivi Apple. Nell’ultima versione è arrivata Siri (l’assistente vocale) insieme alla possibilità di rispondere alle chiamate dal Mac e tanto altro. Non mancano poi le app (le stesse presenti su iPhone) e i servizi come iCloud che ci permottono di sincronizzare i nostri dati da un dispositivo all’altro.Aggiornare MacOS X

Le novità

Tra le novità degne di nota c’è Siri, la famosa assistente vocale. Con le stesse funzioni disponibili su iOS e nuovi modi di aiutarti nell’utilizzo quotidiano del tuo Mac. Siri è infatti capace di trovare i tuoi file, inviare messaggi e permette di trovare immagini (e altro) per poi trascinare i risultati direttamente sul desktop.

Troviamo una migliore integrazione con Apple Watch che ci permette di accedere al computer semplicemente tenendolo al polso. La modalità picture in picture, iCloud Drive, i ricordi per le foto e tanto altro.

Come aggiornare macOS a Sierra

Aggiornare macOS è molto semplice. Prima di tutto però bisogna controllare la compatibilità del dispositivo. Infatti MacOS X Sierra è disponibile solo sui Mac prodotti dal 2009 in poi, compatibilità ancora più ristretta se si vogliono determinate funzioni. Più in generale è necessario MacOS X 10.7.5 , 2GB di memoria RAM, e 8.8GB di spazio libero.  Alcune funzioni richiedono poi accesso a internet e ID Apple.

Come aggiornare MacOS X a Sierra
Notifiche Siri

Una volta esservi accertati di rientrare nei requisiti è consigliato fare un backup dei propri dati. Dopodiché basterà andare sul Mac App Store e premere aggiorna seguendo le istruzioni. Una volta aggiornato basterà accedere come vostro solito e modificare le impostazioni a proprio piacimento. Se avete bisogno di aiuto dopo l’installazione il supporto Apple è sempre pronto a darvi una mano.

Insomma, se ancora non avete aggiornato il vostro Mac all’ultima versione è arrivato il momento di farlo. Continuate a seguirci per altre guide e recensioni!

 

Commenti
Caricando...