SSD: Cos’è? Come velocizzare l’avvio del PC

0 11

Cos’è un SSD?

Gli SSD, o unità allo stato solido, sono dispositivi di memoria di massa che negli ultimi anni hanno iniziato ad affiancare i più comuni Hard Disk. Gli SSD (come le chiavette USB) per archiviare i dati risultando molto più veloci dei tradizionali Hard Disk. Come conseguenza gli SSD non hanno bisogno di parti meccaniche per immagazzinare dati riuscendo ad occupare anche meno spazio all’interno del computer.

A sinistra un HDD tradizionale mentre a destra un moderno SSD
A sinistra un HDD tradizionale mentre a destra un moderno SSD

I principali vantaggi di un SSD risiedono nella maggiore velocità di scrittura/lettura, nella migliore resistenza agli urti e nella minore quantità di spazio fisico occupata, inoltre consumano e scaldano meno. Gli svantaggi purtroppo sono importanti. Tanto per cominciare il prezzo è più alto in base a dimensione e tipologia (almeno 3 o 4 volte quello degli HDD), hanno una durata minore data dal limite di riscrittura delle memorie flash, nonostante siano meno proni a rotture, e vengono prodotti in capacità più contenute.

Il nostro consiglio è di comprare un SSD da 124Gb o 256Gb per il sistema operativo e i programmi più importanti, e di affiancarlo ad un HDD molto più capiente in base alla quantità di spazio di cui necessitate. In alternativa se non avete bisogno di molto spazio gli SSD da 500Gb stanno diventando molto appetibili grazie al calo costante del prezzo delle memorie flash e ai vari sconti.

SSD: tipologie e modelli

SSD SATA 3 SSD Sata 3 Corsair Force LE

Sono gli SSD più comuni ed economici, hanno capacità fino a 2TB e sono i più affidabili. Sono anche i più lenti in quanto la connessione SATA 3 ha un limite di 6GB/s  che in valori reali si traduce in un massimo di circa 500MB/s in scrittura e lettura. L’installazione è semplicissima e analoga a quella di un Hard Disk tradizionale.

SSD M.2

SSD M.2 Transcend

Nati di recente per sostituire gli SSD mSATA e presenti principalmente in tablet e portatili, trovano spazio anche sui computer dekstop grazie a schede madri specifiche di fascia alta/enthusiast con slot dedicati. Gli SSD M.2 si dividono in due categorie: SATA e PCIe .La distinzione è importante, in quanto non solo le velocità differiscono sostanzialmente (500MB/s circa della connessione SATA contro 1GB/s circa della PCIe) ma in base al tipo di connessione è necessario uno slot adeguato. Prestate bene attenzione durante l’acquisto alle descrizioni del prodotto. Vengono installati direttamente sulla scheda madre.

SSD PCIeSSD PCIe

Gli SSD più veloci e costosi. Hanno velocità analoghe agli M.2 PCIe dai quali stanno venendo piano piano sostituiti (se non per soluzioni PCIe particolari). Vengono installati sullo slot PCIe come si fa con una scheda video.

SSD: quali produttori scegliere?

Dovete sapere che nonostante gli SSD vengano prodotti da tante (anche troppe) aziende in realtà a fare le memorie alla base degli SSD ci sono 3 aziende. Samsung, Micron e SK Hynix, questi sono i 3 nomi importanti che producono memorie per SSD e che a loro volta propongono le proprie soluzioni sul mercato. A tal proposito consigliamo di orientarvi su marche già affermate, soprattutto se siete alle prime armi, per avere meno problemi soprattutto in caso di rottura dell’SSD ed eventuale sostituzione.

  • Samsung: principale produttrice di memorie e dell’ottimo 960 EVO
  • Crucial: un altro pezzo da 90 che ci ha portato l’ottimo MX300
  • Corsair: grosso nome dell’industria “gaming” e tra i principali venditori di memorie RAM, Corsair produce l’MP500 e i Force LE
  • SanDisk: da sempre produttrice di memorie SD per fotocamere, SanDisk produce la serie Extreme Pro di SSD
  • Kingston: immancabile tra i consigliati grazie agli ottimi HyperX Savage ed SSDNowV300

Questi sono i produttori su cui si può sempre fare affidamento nonché i nostri consigliati. Vi ricordiamo di prestare sempre attenzione in fase di acquisto e di diffidare di prezzi troppo bassi, ricordate soprattutto che escono in continuazione nuovi prodotti e nuovi produttori mentre altri più vecchi possono lasciare il mercato.

Se la guida vi è piaciuta o se avete bisogno di guide introduttive ai componenti per pc in fase di costruzione del vostro computer allora rimanete sul nostro sito!

Commenti
Caricando...