HP Zbook 15u G2 Mobile Workstation

HP Zbook 15u G2 Mobile Workstation

Con la nuova gamma di Workstation Hp promette potenza e grandi prestazioni grafiche in un design sottile ed elegante, presentando al pubblico il nuovo HP Zbook 15u G2. Dall’esterno può sembrare un semplice ultrabook adatto alla scrittura e navigazione web, ma  all’interno troviamo una componentistica hardware di alto livello come il processore i7 Intel Core 5500U, 8 Gb di SDRam ( espandibili a 16) e scheda video dedicata ( AMD FirePro da 1 Gb ).La workstation rispetta gli standard MIL-STD-810G quindi con un design resistente ad urti, cadute, vibrazione e alte temperature, ottimo dunque per chi viaggia molto.

Design

Il 15u G2 ,parte della linea Zbook di HP , è una workstation che mixa perfettamente potenza di calcolo e grafica, un display di 15.6″ 1920×1080. Con le dimensioni di 375,5 x 253,6 x 21,42 mm ed un peso di 1,91Kg, Hp cerca di rendere la macchina  il più portatile possibile, con non ottimi risultati.

Uno dei punti forti di questa workstation è di certo il monitor prima descritto, ricordo con una risoluzione full HD (1920×1080), che rende al meglio i colori presenti e permette di utilizzare il dispositivo per ore senza affaticare la vista. Al di sotto del Display è presente una SoundBar dalle qualità audio ottime , grazie anche al supporto software presente sulla workstation HP, e una tastiera con retroilluminazione ottica, resistente a liquidi ed infiltrazioni per i più sbadati, al centro della quale troviamo uno stick che non rappresenta la soluzione migliore per il movimento sul display. Il trackpad è composto da 4 tasti, due posizionati sulla parte superiore, da utilizzare quando ci si muove tramite lo stick centrale, e due posizionati nella parte inferiore.

All’esterno la workstation è caratterizzata da una parte in alluminio, con rifiniture in grigio, molto resistente ad urti e graffi.

Workstation

La sezione laterale sinistra presenta due entrate USB 3.0, un’uscita VGA e un lettore di smart card. Sul lato opposto, invece, troviamo una porta gigabyte Ethernet,altre due porte USb 3.0

Workstation

Parliamo, dunque, di una workstation dalle grandi potenzialità che però presenta piccoli difetti; uno in particolare è il trasporto, avendo un monitor da quasi 16 pollici di certo non saremo liberi di inserirlo all’interno di un semplice zaino. Altro piccolo difetto sono le ventole per il raffreddamento della workstation, che si attivano anche se si visualizza un semplice video su Youtube e rendono il pc molto rumoroso.

WorkstationCon il solo utilizzo della batteria non è possibile fare più di un paio di ore di lavoro con Photoshop, mentre per la scrittura la vita della workstation si allunga alle 4 ore; dunque è sempre meglio avere con se l’adattatore, poco comodo a causa delle sue enormi dimensioni,  per poter sfruttare lo Zbook in carica.

Parliamo ora di una delle funzioni che, a parer mio, credo sia inutile per un portatile: il lettore di impronte digitali. La workstation riconosce le impronte digitali alla perfezione, senza dover fare diversi tentativi per poter sbloccare il dispositivo; ma tele funzione è davvero necessaria o solo un modo/moda utilizzata per far lievitare i prezzi ?

Configurazione 

HP offre 4 modelli differenti per la serie Zbook 15u G2, due con processore i5 e due con processore i7. Una volta scelto il processore si ha la possibilità di scegliere la RAM, fino ad un massimo di 16 Gb, e le dimensioni dell’HDD, fino ad un massimo di 1,25 TB. In alternativa al classico HDD viene offerta la possibilità di customizzare la Workstation con un ” Z turbo Drive”, che come detto dalla stessa società,  permette di avere un 40% di prestazioni migliori rispetto ad un classico SSD

Store HP

 

 

Mario Pagano

Author

Mario Pagano

Executive Editor e Marketing Analyst di +Rew. Studente di economia aziendale, appassionato di informatica e videogames. Cresciuto con la saga GameFreak per eccellenza. Obiettivo principale è quello di mantenere sempre aggiornato il sito con il maggior numero di news riguardanti il mondo tech e videoludico e fornire continue analisi di mercato. Ex rugbista ( per infortunio e non per scelta) e molto interessato allo sport.

Up Next

Related Posts

Discussion about this post