Ps4 Pro: Davvero efficente come si dice?

0 267

Ormai è passato più di un mese e mezzo dall’uscita sul mercato di PS4 Pro. Il rilascio di questa nuova console di Sony sta tutt’ora facendo sognare un po’ troppo i suoi utenti senza, però, esplicitare più di tanto le cose come stanno.

Partiamo da un presupposto, Playstation 4 Pro, se fosse un Pc, apparterrebbe senza ombra di dubbio alla fascia alta. Con una GPU di ultima generazione dotata di 4.2 Teraflops e una Cpu con ben 8 core, oltre a 8 Gigabyte di Ram, questa console si presenta come una macchina davvero ben performante. Ma tutti si stanno dimenticando della cosa più importante, è una console, e come tale ha dei grossi limiti concettuali.

Innanzitutto, a meno che non ci sia una patch apposita, quasi nessun titolo sfrutta appieno questa console. Non parliamo di un PC, nel quale in ogni gioco troviamo una miriade di opzioni grafiche che possiamo aumentare quando aggiorniamo dei componenti. Banalmente, inserendo parecchi giochi Ps4 nella Ps4 Pro, molto spesso neanche il framerate cambia, là dove in un Pc il gioco, riconoscendo una potenza maggiore, la sfrutta.

Purtroppo dipenderà solo ed esclusivamente dagli sviluppatori scegliere se impiegare più tempo nell’ottimizzare i propri giochi, cosa poco frequente sulle console. Un esempio? La remastered per Playstation 4 di DMC: Devil May Cry gira a 30 fps, mentre la Ps4 standard ha delle caratteristiche Hardware che, se avute su PC, lo farebbero girare a ben oltre 60 fps anche a dettagli quasi tutti al massimo. Per ottimizzazione si intende proprio questo.

E se da un lato Sony potrebbe “costringere” gli sviluppatori first party (ossia soliti a sviluppare giochi solo per Playstation, con tutte le ottimizzazioni del caso) o pochi altri sviluppatori particolarmente vicini a Sony (come Activision, Konami o Square Enix), dati i rapporti di collaborazione molto stretti, tutti gli altri potrebbero fregarsene e continuare a ottimizzare il minimo indispensabilie i propri titoli sia per PS4 che per PS4 Pro.

Quindi, chiarito che PS4 Pro sia molto potente, questo non fa di essa una console efficente, ossia davvero così tanto utilizzabile appieno. Intendiamoci, se siete videogiocatori amanti delle esclusive Sony, il mio consiglio è di scegliere comunque PS4 Pro, perché di certo gli sviluppatori first party la sfrutteranno sempre di più, esattamente come stanno facendo quelli di Guerrilla Games per Horizon: Zero Dawn.

Ovviamente, ne si sconsiglia l’acquisto fintanto che non avrete un monitor che supporti il 4K e la funzione HDR, o quantomeno se non avete in programma di procurarvene uno. Sicuramente, il 2017 dirà molto riguardo quel che riguarda PS4 Pro, soprattutto in vista dell’arrivo dell’acerrima rivale Xbox Scorpio. Qualunque sarà l’esito, di certo sarà una bella battaglia tra titani.

Che vinca il migliore.

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com