Razer Basilisk V2, creato per gli FPS | Recensione

Razer Basilisk V2, il mouse perfetto per gli FPS!

0 189

Il Razer Basilisk V2 il mouse ideale per gli FPS dotato del nuovo sensore Focus+ da 20.000 DPI!

Un mouse pensato per dare la massima ergonomia e per le lunghe sessioni di gioco in cui non si vuole scendere a compromessi

Offerta
Razer Basilisk V2 - Ergonomico USB Gaming Mouse FPS per PC, Focus+ sensore ottico 20K DPI, 11 pulsanti programmabili, cavo Speedflex e illuminazione Chroma RGB, Nero
5.193 Recensioni
Razer Basilisk V2 - Ergonomico USB Gaming Mouse FPS per PC, Focus+ sensore ottico 20K DPI, 11 pulsanti programmabili, cavo Speedflex e illuminazione Chroma RGB, Nero
  • RESISTENZA DELLA ROTELLA PERSONALIZZABILE: Puoi regolare la resistenza della rotella di scorrimento tramite una ghiera sotto il mouse; con una sensibilità tattile personalizzata, godrai di un livello di controllo che ti permette di giocare sempre al meglio
  • SENSORE OTTICO 20K RAZER FOCUS+: Il sensore ottico da 20.000 DPI garantisce il tracciamento di ogni piccolo movimento del mouse, offrendoti un elevato grado di precisione per i tuoi colpi alla testa e le tue manovre elusive

 

La massima precisione

Il Razer Basilisk V2 è un mouse di Razer presente sul mercato da parecchio tempo.

Ha un design asimmetrico, creato per destrosi, con una particolare attenzione all’ergonomia, con un posizionamento dei tasti perfetto e un grip comodo per ogni tipo di impugnatura.

Contrariamente al fratello minore è dotato di un tasto aggiuntivo dedicato al DPI Clutch che rende questo mouse ottimo per ogni cecchino, aumentando nettamente la precisione  di tiro grazie alla riduzione della sensibilità temporanea.

Il sensore con cui è equipaggiato è il Focus+, il nuovo sensore da 20.000 DPI di Razer che, anche su questo mouse, svolge il suo lavoro egregiamente!

Vedi anche la nostra recensione del Razer Viper Ultimate Cyberpunk Edition!

Questo mouse è dotato degli switch ottici Razer, anziché il classici meccanici. Questo non solo rende il mouse molto più affidabile nella lunga durata ma riduce anche la latenza del click al minimo.

Riassumendo

  • Design asimmetrico
  • Sensore Razer Focus+ da 20.000 DPI
  • 10 pulsanti programmabili + 1 bonus nella parte inferiore
  • Switch principali “Razer Optical Switch”
  • Illuminazione di tipo RGB, sul dorso del mouse e nella rotellina
  • Cavo in Paracord ” Razer SpeedFlex ” da 210cm
  • Resistenza della rotellina personalizzabile

Le caratteristiche complete qui.

Unboxing e prime impressioni

Il Razer Basilisk V2 ci verrà recapitato nella solita scatola in stile Razer che appena aperta ci presenterà subito il mouse con il tasto aggiuntivo protetto da una plastica tenuta in posizione da un cartone. Dietro questo inoltre troveremo il certificato di autenticità, il libretto di istruzioni, e gli adesivi.

Appena preso in mano il mouse si può notare subito la solidità. Il mouse è infatti costruito molto bene, solido al tatto e costruito con materiali di qualità. Inoltre i tasti laterali non fanno gioco e i principali ne fanno il poco a loro necessario per agire.

Il tasto aggiuntivo del DPI Clutch è in metallo e magnetico, e appena inserito nella sua sede è ben saldo. Inoltre, nella parte inferiore del mouse vi è un tasto per la selezione del profilo salvato nella memoria interna del mouse.

Review

Il Design

Il Razer Basilisk V2, è un mouse con un design che potrebbe sembrare anche abbastanza standard, in nero opaco con una barra lucida che divide il mouse in più parti.

Ogni tasto è inserito nel posto giusto e il suo design risulta comunque accattivante.. Sono presenti, oltre i due tasti principali e la rotellina, 3 tasti laterali sulla sinistra.

Piccola pecca per il tasto aggiuntivo che anche con una mano abbastanza importante non è facilissimo da raggiungere.

Inoltre il mouse presenta la possibilità di premere la rotellina lateralmente, per un totale di tre posizioni, e due tasti sul dorso che di default vengono utilizzati per cambiare i DPI.

Ultima ma non per importanza è la presenza di una rotellina nella parte inferiore che da la possibilità di impostare la resistenza alla rotazione della rotella del mouse.

Fantastico il cavo in Paracord, morbidissimo e che difficilmente si blocca sulla scrivania.

I tasti

La rotellina è ben integrata tra il tasto destro e il tasto sinistro del mouse, abbastanza alta per essere facilmente sfruttata. Il suo click è leggero, semplice da effettuare, esattamente come quello dei due tasti principali.

I tasti laterali sono quasi a filo ma comunque, grazie alla differenza di superficie tra il grip in gomma e questi ultimi, facili da sentire sotto il dito e anche da clickare. Il pollice li va a trovare abbastanza naturalmente, purtroppo però non si può dire lo stesso del tasto dedicato al DPI clutch. Questo è infatti leggermente troppo corto.  La cosa sarebbe stata facilmente ovviabile da Razer inserendo, all’interno del packaging, la stessa selezione di levette fornita con l’ultimate.
Devo riconoscere però che tutti i tasti hanno un ottimo feeling, sono molto clicky e si sentono bene sotto le dita.

Tolta quella piccola pecca quindi possiamo dire che il mouse rasenti la perfezione per quel che riguarda i tasti e l’ergonomia di questi ultimi.

Per quel che riguarda gli switch ottici c’è da dire che a livello di feeling non si riesce a notare la differenza da uno switch classico. Il tutto va a vantaggio dei tempi di latenza e dell’affidabilità del mouse nel tempo.

Le prestazioni

Per quel che riguarda le prestazioni c’è veramente poco da dire, il sensore Focus+ con la sensibilità di 20.000DPI rasenta la perfezione.

In questo sensore è stato risolto totalmente il problema del Lift Off, presente sul vecchio sensore da 16.000DPI, ed è regolabile al millimetro per avere la reattività che desideriamo. Il polling Rate è sempre il solito, che va dai 100hz ai 1000hz.

Il mouse è anche dotato di piedini in PTFE che, se utilizzati su un buon mousepad, rendono il mouse super scorrevole.

La vera differenza qua la fanno gli switch ottici che, grazie alla loro tecnologia, riducono di parecchi millisecondi il tempo di risposta del mouse stesso. Questa caratteristica lo rende competitivo a livelli estremi.

Inoltre il tasto dedicato al DPI Clutch lo rende un mouse super preciso.

Il DPI Clutch è una funzione software che permette al mouse di ridurre, finché il tasto è premuto, la sensibilità del sensore, rendendo i movimenti molto più precisi.

Synapse

Il corretto funzionamento del mouse dipende dalla presenza su pc dei driver e della suite Synapse 3.0 che viene ormai scaricata automaticamente da Windows al primo collegamento del dispositivo.

Infatti è proprio grazie a questi driver è possibile personalizzare il mouse come meglio si crede passando per la personalizzazione dei tasti all’attivazione dell’Hypershift (una funzionalità che permette di dare ai tasti una doppia funzione.), all’impostazione delle performance e degli step di sensibilità e passando alla fine alla calibrazione e al chroma studio.

Purtroppo la suite Synapse 3.0 non è presente su Mac OS ma sul sistema della mela il mouse funziona comunque egregiamente con il limite di non poter definire il funzionamento dei tasti, se non utilizzando software di terze parti.

Conclusioni

Il Razer Basilisk V2 è un mouse pensato e progettato per essere al top, adatto ad ogni grip e specializzato per gli FPS.

C’è veramente poco da criticare a un mouse del genere che ha una ergonomia assoluta, si adatta ai più vari tipi di grip e con delle prestazioni che sono da vero top di gamma.

Il prezzo non si discosta molto dalla concorrenza, infatti è possibile trovarlo tra i 70 e gli 80 € normalmente su Amazon.

L’unica grande pecca secondo me è il non aver inserito in confezione le spinette di lunghezza diversa per il tasto aggiuntivo che avrebbero reso il mouse alla portata veramente di tutti.

 

Ultimo aggiornamento 2021-06-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

87%
Ottimo

FPS non vi temo!

Il Razer Basilisk V2 è veramente un mouse cablato al top delle prestazioni, comodo come pochi altri e con un sensore di tutto rispetto.
Il prezzo è nella media e la qualità costruttiva al top.
Super consigliato!

  • Design
  • Ergonomia
  • Sensore
  • Tempi di risposta
  • Personalizzazione