Quali sono le differenze tra Xbox One e Xbox One S?

Tra poco uscirà Xbox Scorpio, è quindi il momento migliore per acquistare una One. Ma quale prendere? Ecco le caratteristiche di entrambe

L’Xbox One è una console abbastanza particolare. In teoria, ora che le esclusive verranno portate anche su Windows 10, non converrebbe acquistarla. Dal lato pratico, però, il prezzo al quale è possibile acquistare una One è crollato. Essendo poi una console retrocompatibile, cosa non da poco, acquistarla comincia ad avere un senso. Quale prendere, però?

Di Xbox One ne esistono due versioni, quella standard e quella S, là dove “S” sta per “Slim”. Oggi le andremo ad analizzare entrambe, per vedere quale conviene prendere.

Xbox One

Xbox One S differenze

L’Xbox One standard è una console davvero sconsigliabile, ora come ora. Non ha nemmeno mezza caratteristica migliore della controparte S. Perché se nel caso della PS4 la versione standard è almeno esteticamente migliore della Slim, nel caso della One la prime versione non si salva nemmeno in questo nel confronto con la S. Infatti, la Xbox One Standard, sebbene non sia brutta, è molto ingombrante, con un alimentatore che rivaleggia tranquillamente, in dimensioni, con un Hard Disk esterno da 4 Tb.

Le stesse specifiche tecniche sono abbastanza inferiori, persino alla Ps4. Ci sono molteplici giochi la cui risoluzione massima si inchioda a 1440×900 (il full HD è 1920×1080, tanto per intenderci). Un lato positivo rispetto alla S e alla Ps4? Se la cercate usata su Internet la trovate a prezzi talmente bassi che si arriverà al punto che verrete pagati per prenderla. Dato che non è raro trovare prezzi pari o inferiori a 150€, considerando la retrocompatibilità e tutti i servizi esclusivi come l’EA Access (che però ha anche la S), in quel caso è consigliata.

Xbox One S

Xbox One S differenze

La versione Slim di Xbox One è, invece, la console migliore sul mercato, se non si considera la Ps4 Pro. La Xbox One S ha una scheda grafica superiore di quasi il 50% rispetto alla versione standard. Cambia anche il lettore Blue-Ray, che nella S è un lettore a 4K. Il controller della One S, acquistabile anche separatamente ed utilizzabile anche sulla One Standard, è più comodo ed è dotato anche di connessione Bluethoot.

Le prestazioni sono sensibilmente migliorate, andando a stabilizzare tutti i cali di prestazioni della precedente Xbox One. Ma, soprattutto, le dimensioni sono state ridotte del 40%, rimuovendo anche l’alimentatore esterno e inserendone uno interno. Le funzionalità e i servizi sono gli stessi della One, ma in una console superiore, più pratica e veloce della precedente.

Con un parco titoli, poi, che vanta grandi esclusive dell’attuale generazione, Indie per Pc disponibili in esclusiva per il mondo console sulla One, Titoli della scorsa generazione disponibili con la retrocompatibilità e a prezzi decisamente accessibili per il mondo console (tra cui perle assolute come Red Dead Redemption, Byonetta e tanti altri) la Xbox One S è la console più completa, versatile ed economica (considerando le concorrenti) presente sul mercato.

In definitiva, se siete alla ricerca di una Xbox One, la S è la console che fa per voi.

Alessio Fuscà

Author

Alessio Fuscà

Sono un gamer accanito, lo sono sempre stato sin dal 2003, quando ho mosso i miei primi passi tra Playstation e Gameboy. Sono fondamentalmente un critico, che però sa riconoscere la qualità aldilà del mio stesso giudizio personale, manifestandolo quando serve. Sono sia un console gamer che un PC gamer per scelta, perché ogni piattaforma ha qualcosa di buono e nessuna è meglio di altre.

Up Next

Related Posts

Discussion about this post