Sony crea ForwardWorks che svilupperà giochi per piattaforme mobile!

0 118

Trapelano notizie davvero interessanti secondo cui, Sony Computer Entertainment (SCE), avrebbe creato un gruppo chiamato ForwardWorks che avrebbe il compito di sviluppare giochi interamente dedicati al mondo mobile, e quindi smartphone.

ForwardWorks inizierà ad operare dal 1 Aprile di quest’anno, data in cui Sony Computer Entertainment si trasformerà in Sony Interactive Entertainment, il nuovo gruppo che si occuperà dei compiti portati precedentemente avanti dalle divisioni SCE e Sony Network Entertainment.

Sony_Interactive_Entertainment-800x420

L’obbiettivo di questo gruppo di sviluppo, è di riprodurre i giochi per PlayStation, con l’utilizzo dei medesimi titoli e personaggi, affinchè sia possibile giocarci in tutta mobilità da Smartphone. “SIE massimizzerà il valore aziendale e creerà nuove opportunità di business attraverso la creazione di ForwardWorks“, ha sottolineato Sony.

Non è sicuramente un progetto campato per aria da parte dell’azienda produttrice di PlayStation, ma bensì il frutto di numerosi tentativi di portare ai possessori di dispositivi mobile, una nuova esperienza di gioco; ci provò con l’Xperia Play, con risultati non entusiasmanti, ci fu l’idea di un PlayStation Phone che però non ha suscitato l’interesse atteso e nemmeno per quanto riguarda PlayStation Mobile ci fu un risultato positivo.

sony_playstation

 

 

Giappone ed Asia sono i due paesi in cui Sony inizierà a sviluppare i giochi ma l’obbiettivo è quello di creare piattaforme gaming per tutto il mondo, considerando il fattore Smartphone, che Sony valuta molto fertile.

Lo sviluppo degli smartphone si sta talmente potenziando che Sony (così come altre aziende) non può non prendere in considerazione per un eventuale investimento in ambito videoludico. Basti pensare ad aziende come Nintendo che con Miitomo, che presentarono un gioco e dopo 2 giorni dal lancio arrivò in vetta alle classifiche sia su iOS che Android.

Sony-PS4-Mobile-Games-ForwardWorks-503330

Tutto quindi sarà deciso dopo i primi test, non tanto sulla tecnologia, ma bensì sulla risposta del pubblico, che se si dimostrerà interessato al progetto, permetterà a Sony e alle aziende interessate di continuare lo sviluppo di questo progetto.

 

 

close
Iscriviti alla newsletter!

È super facile restare aggiornati 🤟

Ricevi ogni settimane le ultime notizie e guide targate Plusrew.com